Come scegliere i carboidrati migliori

Se sei interessata a scegliere un alimento contenente carboidrati che non ti porti ad accumulare grasso corporeo di seguito ti dirò come fare.

Un modo sicuro, e scientificamente provato, è quello di optare per alimenti che abbiano un basso carico glicemico.

Il carico glicemico considera la qualità e la quantità di carboidrati contenuti in un alimento e permette di classificare i cibi in base alla loro capacità di far aumentare la glicemia.

Infatti dopo aver mangiato, la glicemia, il livello dello zucchero nel sangue, inizierà ad aumentare già nei successivi 30-45 minuti dall’ingestione dell’alimento ed una glicemia elevata porterà sicuramente ad un accumulo di grasso corporeo.

Fino a quando la glicemia è mantenuta nell’intervallo dei valori medio bassi, 80-90, non provocherà alcun problema di accumulo lipidico

Quando è alta, 100-110, attiverà la produzione di nuove molecole di grasso ed aumenterà la permeabilità degli adipociti (cellule di grasso) rendendole più grandi.

QUALI ALIMENTI SCEGLIERE PER TENERE BASSA LA GLICEMIA?
Di seguito ti riporto gli alimenti a carico glicemico molto alto, alto, medio e basso.
ALIMENTI A CARICO GLICEMICO MOLTO ALTO
-patate cotte al forno
-riso brillato cotto

ALIMENTI A CARICO GLICEMICO ALTO
-patate fritte
-riso basmati
-pasta di grano duro
-pizza margherita
-pane bianco
-biscotti secchi
-cornflakes

ALIMENTI A CARICO GLICEMICO MEDIO
-melone
-mela
-banana

ALIMENTI A CARICO GLICEMICO BASSO
-albicocca
-pane integrale di segale
-fagioli

Gli alimenti migliori, per tenere sotto controllo la glicemia ed evitare accumulo di grasso corporeo, sono quelli a carico glicemico medio e basso.

Adesso sai quali cibi scegliere e soprattutto ….. quali evitare

Buona nutrizione a tutti!
Edoardo

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *