Perché le donne soffrono spesso di insonnia?

Ti ritrovi spesso ad avere un sonno non ristoratore, a non riuscire a prendere sonno facilmente?
Se così fosse questo inconveniente potrebbe essere collegato ad alcuni aspetti fisiologici, ad esempio:

-Cambi ormonali
-Menopausa
-Stress, ansia e depressione

CAMBI ORMONALI
I livelli fluttuanti di alcuni ormoni prodotti durante il ciclo mestruale, estrogeni e progesterone, possono modificare la qualità del sonno.

Gli estrogeni intervengono in varie vie della neurotrasmissione avendo così un effetto sulla regolazione del sonno, il progesterone presenta delle proprietà sedative ed ipnotiche.

La fluttuazione di questi ormoni possono alterare il cosi detto ritmo circadiano, ritmo che si compie all’incirca ogni 24 ore e con cui si ripetono regolarmente certi processi fisiologici come il sonno e la veglia.

MENOPAUSA
In questa fase, in cui non si verificano mestruazioni per più di un anno, si avvertono spesso vampate di calore e sudorazioni, dovute all’instabilità vasomotoria,

Questa sintomatologia porta ad un sonno disturbato durante la notte

STRESS, ANSIA, DEPRESSIONE
I sintomi psicologici ed emotivi, come l’irritabilità, la depressione, l’ansia, possono essere correlati alla deprivazione degli estrogeni, perciò ai cambi ormonali o alla menopausa.

Affaticamento ed irritabilità si possono verificare anche durante il climaterio, periodo che precede l’entrata in menopausa, a causa delle vampate di calore ricorrenti in fase notturna che portano ad una interruzione del sonno. In questi casi potresti avvertire anche vertigini intermittenti, palpitazioni e tachicardia

L’alimentazione può aiutare?
Se soffri di sonno disturbato e non ristoratore, potresti considerare un cambio di alimentazione che potrebbe aiutarti.

Gli alimenti che supportano un sonno ristoratore devono avere certe caratteristiche.

-Devono favorire il rilassamento dei muscoli
-Devono favorire la produzione di melatonina, un ormone essenziale per il tuo corpo in quanto permette di regolare il ciclo sonno-veglia.
-Devono favorire la produzione di serotonina, un ormone utile per regolare il sonno ma anche l’umore

Per rilassare i tuoi muscoli sarà utile assumere alimenti ricchi in magnesio, come la frutta secca:
– mandorle
-nocciole
-noci
-noci macadamia

Buona nutrizione a tutti!
Edoardo

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *