Dieta a zona

La dieta a zona è stata creata dal biochimico americano Barry Sears

Il menù della dieta a zona consiste in una serie di alimenti combinati tra di loro

Gli alimenti che si combinano hanno alcune caratteristiche in quanto:

-non vengono utilizzati i carboidrati provenienti da pane, pasta, riso, cereali

-si utilizzano solo carboidrati provenienti dalla frutta o dalla verdura

-grassi, si privilegiano quelli monoinsaturi o polinsaturi

-grassi monoinsaturi, come ad esempio l’olio extravergine di oliva

-grassi polinsaturi, della serie Omega 3, provenienti dal pesce oppure dalla frutta secca tipo le nocciole

– grassi polinsaturi, della serie Omega 6, in questo caso si tende a limitarne il consumo, perciò evitare olio di mais, girasole, soia

-proteine, da privilegiare quelle del pollo, tacchino, pesce Assumendo un menù per la dieta a zona ti sentirai:

-rilassato

-concentrato

-pieno di energia

Non ti spiego come combinare gli alimenti tra di loro per creare un menù per la dieta a zona, in quanto bisognerebbe iniziare a parlare di mini blocchi e blocchi

Ho sviluppato un sistema semplice che ti permetterà di apprendere rapidamente come configurare il tuo menù a zona

Sono abilitato da Barry Sears per la stesura della dieta a zona, clicca qui per scaricare il diploma di Zone Consultant

Se desideri ricevere maggiori informazioni compila il modulo CONTATTI che trovi sulla destra.

 

Guarda chi sono e come lavoro alla pagina Nutrizionista Mestre.

Per vedere che tipo di servizi offro vai alla pagina Servizi.